Articoli con tag: Michael Fassbender

KNOCKOUT– La resa dei conti

recensione di daniele papa Regia: Steven Soderbergh Produzione: Usa 2012 Interpreti principali: Gina Carano, Ewan McGregor, Michael Douglas, Michael Fassbender, Bill Paxton, Channing Tatum,Antonio Banderas, Mathieu Kassovitz, Michael Angarano, Eddie J. Fernandez, Julian Alcaraz Durata: 93’ Viene pagata per fare il lavoro sporco. Poi diventa un po’ scomoda e decidono

KNOCKOUT– La resa dei conti

recensione di daniele papa Regia: Steven Soderbergh Produzione: Usa 2012 Interpreti principali: Gina Carano, Ewan McGregor, Michael Douglas, Michael Fassbender, Bill Paxton, Channing Tatum,Antonio Banderas, Mathieu Kassovitz, Michael Angarano, Eddie J. Fernandez, Julian Alcaraz Durata: 93’ Viene pagata per fare il lavoro sporco. Poi diventa un po’ scomoda e decidono

A Dangerous Method

di David Cronenberg Recensione di Daniele Papa Sono andato tre volte nella mia videoteca di fiducia per noleggiare “A Dangerous Method” e solo alla terza l’ho trovato disponibile, cioè oggi. Dovete sapere che io sono un grande fan di David

A Dangerous Method

di David Cronenberg Recensione di Daniele Papa Sono andato tre volte nella mia videoteca di fiducia per noleggiare “A Dangerous Method” e solo alla terza l’ho trovato disponibile, cioè oggi. Dovete sapere che io sono un grande fan di David

Jane Eyre

di Cary Fukunaga. (2011) recensione di fabio torrico Jean Eyre è uno di quei classici che molti hanno avuto occasione di leggere, magari a scuola. Ma è anche un’opera ambientata in un mondo che oramai è immensamente distante dal nostro, i

Jane Eyre

di Cary Fukunaga. (2011) recensione di fabio torrico Jean Eyre è uno di quei classici che molti hanno avuto occasione di leggere, magari a scuola. Ma è anche un’opera ambientata in un mondo che oramai è immensamente distante dal nostro, i

Fish Tank

di Andrea Arnold. (2009) recensione di fabio torrico. “Fish Tank” può significare, facendo riferimento ad un’espressione prettamente gergale, “acquario” ma può anche designare un’apposita pentola concepita per cuocere il pesce. In entrambe le circostanze, per il pesce, la situazione non è

Fish Tank

di Andrea Arnold. (2009) recensione di fabio torrico. “Fish Tank” può significare, facendo riferimento ad un’espressione prettamente gergale, “acquario” ma può anche designare un’apposita pentola concepita per cuocere il pesce. In entrambe le circostanze, per il pesce, la situazione non è

Hunger

recensione di chiara giontella regia: Steve McQueen produzione: Gran Bretagna, Irlanda 2008 interpreti: Michael Fassbender, Liam Cunningham, Stuart Graham, Brian Milligan, Liam McMahon durata: 96′ Hunger è il primo lungometraggio di Steve McQueen che nonostante i riconoscimenti ottenuti (vincitore della

Hunger

recensione di chiara giontella regia: Steve McQueen produzione: Gran Bretagna, Irlanda 2008 interpreti: Michael Fassbender, Liam Cunningham, Stuart Graham, Brian Milligan, Liam McMahon durata: 96′ Hunger è il primo lungometraggio di Steve McQueen che nonostante i riconoscimenti ottenuti (vincitore della

Shame

di Steve McQueen recensione di daniele papa Shame, la vergogna. Eppure del comune senso del pudore in questo film ce n’è davvero poco. Un film duro, che difficilmente vi piacerà, ma che sicuramente non vi lascerà indifferenti. Difficile da digerire, perché,

Shame

di Steve McQueen recensione di daniele papa Shame, la vergogna. Eppure del comune senso del pudore in questo film ce n’è davvero poco. Un film duro, che difficilmente vi piacerà, ma che sicuramente non vi lascerà indifferenti. Difficile da digerire, perché,