skunk

Skunk nasce da un sogno. Quello di scrivere, girare, produrre e distribuire un film. È questa l’aspirazione che ha mosso un gruppo di giovani cineasti a fondare l’associazione culturale che prende il nome inglese della simpatica puzzola americana. L’obiettivo che si pone la SKUNK è quello di realizzare prodotti video: dal cortometraggio alla comunicazione pubblicitaria, dall’animazione alla video informazione, dal viral marketing alla sperimentazione di linguaggi e stilemi nuovi e innovativi. Proveniamo tutti da esperienze diverse perché crediamo che in questa eterogeneità si possano trovare le sinergie necessarie per far nascere qualcosa di nuovo. All’interno della SKUNK, infatti, confluisce il “know how” di giovani che lavorano nella grafica, nel web-design, nella fotografia, nel montaggio-video ma anche aspiranti sceneggiatori e giovani registi con la voglia di confrontarsi. La SKUNK non soltanto produce e realizza, ma promuove la cultura audiovisiva nella sua accezione più ampia, attraverso l’organizzazione di cineforum, corsi di formazione, contests che coinvolgono coloro i quali vogliono avvicinarsi, sia per aspirazioni artistiche che puramente professionali, al mondo della videoproduzione. È quindi un laboratorio creativo, un entourage nato da giovani e fatto per i giovani: un’esperienza di formazione e condivisione nella più pura tradizione 2.0 che nasce ora, ma si trasforma, evolve e continuamente viene plasmata da coloro che la vivono e che ne entrano in contatto. Un’associazione con tanti sogni, e, per il momento, pochi mezzi: “skunkerata” appunto, ma che punta in alto per diventare una piccola casa di produzione che possa offrire non soltanto un servizio professionale di editing e videomaking, ma configurarsi come fabbrica di espressione artistica ed esperienziale di coloro che la vivono. La SKUNK sono: Chiara Giontella, Alessandro Scullari, Federica Ruozi, Daniele Papa,  Marta Freddio, Fabio Torrico, Nicolò Favaro, Adelaide Spadafora e Francesca Chiappalone.

  1. Francesco prestia

    In culo alla balena,complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...