miral

di Julian Schnabel

recensione di nicolò favaro.

materia da prendere con le pinze quella del conflitto israelo-palestinese, ma non le pinze da meccanico. il film inizia con una serie di salti temporali che fanno tanto anni novanta e sono inutili sia narrativamente che emozionalmente, prosegue con soggettive che dovrebbero fare stile e con una contrizione che dovrebbe fare film impegnato. zoom insopportabili e una discontinuità fotografica allarmante ci accompagnano nella storia palestinese degli ultimi sessantanni che va bene a scuola, ma che in una sala reclamano solo un cuscino e delle coperte. poi (visto che va di moda) ci si mette qualche immagine di repertorio, qualche gioco cromatico e le scritte che introducono i personaggi. solo quelli femminili però, perchè quelli maschili sono buttati nella mischia alla cieca, perlopiù con una frase che dovrebbe essere di impatto ma è solo retorica. si prosegue con il tutto già visto e di quando in quando una poesia in voce over viene recitata con tutta la tensione del caso, così senza un apparente motivo. gli attori pensano di partecipare a qualcosa di importante e non mancano occasione di dimostrarcelo ad ogni battuta, recitano come se dovessero insegnarci qualcosa, dimostrano, non mostrano. come detto, la storia è di quelle importanti, ma la noia la fa da padrona e il poco coraggio, vigliaccheria, non aiuta. tutto è smorzato, l’arroganza israeliana si riduce a macchietta, i ribelli palestinesi sono vestiti all’occidentale (che se li vesti da arabo fanno troppo terrorista) e non uccidono nessuno, il velo alla donne si vede solo nelle immagini di repertorio (che se glielo metti fa troppo islamico).

un film falso tratto da una storia vera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: